End User License Agreement for DarkEyE Protector

Contratto di licenza del software “Darkeye Protector” per le versioni Basic e Pro
Art. 1322 del codice civile.
Contratto di licenza del software “Darkeye Protector” per le versioni Basic e Pro tra:
SD SOFTWARE di Dragna Sebastiano Fabio” con sede in Catania, via Paolo Bentivoglio n. 17, P.IVA : 05276750873
EASYSOFT di Ivano Mancini, con sede in Fonte Nuova (Roma), via Lombardia n. 8 , P.IVA : 13379111001
in seguito denominati “il concedente”
e
la S.V., identificata a mezzo autocertificazione telematica e indirizzo IP di registrazione
in seguito denominato “ il licenziatario”
considerando che il concedente costruisce e vende le licenze d’uso per i prodotti qui appresso indicati:
Darkeye Protector versione Basic , per un prezzo €. 65 al mese
Darkeye Protector versione Professional, per un prezzo di €. 250 al mese
si stabilisce quanto segue:

Art. 1

Estensione della licenza.
Il concedente autorizza il licenziatario solo ad utilizzare i prodotti da lui costruiti . Ne è vietata la vendita, pena la risoluzione del contratto.

Caratteristiche della licenza.
La licenza è esclusiva e non opponibile al concedente, il quale si riserva il diritto esclusivo di fabbricare, utilizzare o vendere i prodotti oggetto della presente licenza.
La licenza non è cedibile. Il licenziatario si impegna pertanto a non cedere a terzi i relativi diritti ed obblighi. In particolare, egli non potrà conferire la licenza in una società, se non con il preventivo consenso del concedente e dietro corrispettivo.

Sublicenze.
Il licenziatario non è autorizzato a concedere sublicenze, se non previo consenso per iscritto del concedente.

Art. 2
Specifiche tecniche del software “Darkeye Protector Basic e Pro

Proteggere le applicazioni aziendali e i dati è diventata una necessità che il mondo informatico non può e non deve trascurare.
Il software di protezione Darkeye è conveniente perché consente, durante il periodo d’acquisto della licenza d’uso, di proteggere un numero illimitato di applicazioni, al fine di evitare elusioni o violazioni del diritto d’autore.
Il software, anche nella versione Basic, contiene diversi standard di personalizzazione al fine di proteggere i file eseguibili (.exe).
I file supportati sono tutti i tipi di eseguibili a 32 BIT.
Darkeye è stato realizzato nel linguaggio di programmazione Visual Basic 6.0.
Il funzionamento del software è basato sull’aggiunta, al codice dell’eseguibile, di altro codice che rende più sicuro il programma e inidoneo ad eventuali decodificazioni.

Art. 3
Assistenza tecnica.

In linea generale, il concedente si impegna a fornire al licenziatario tutte le informazioni sul suo prodotto, la sua esperienze e metodi da lui utilizzati, eccezion fatta per tutti gli usi non consentiti dalla legge penale italiana.

Art. 4
Condizioni generali di vendita

Garanzia contro l’azione di terzi.
Il concedente dichiara di non essere a conoscenza dell’esistenza di brevetti validi appartenenti a terzi che coprano i dispositivi o procedimenti oggetto del presente contratto, senza tuttavia garantire che brevetti di questo tipo possano risultare esistenti.
Qualora l’utilizzo dei prodotti oggetto della licenza da parte del licenziatario diano luogo ad un’azione di contraffazione nei confronti di quest’ultimo, le relative spese, nonché eventuali danni che egli sia chiamato a risarcire, saranno a carico del licenziatario.
Le spese di un’eventuale domanda riconvenzionale o transazione saranno a carico del licenziatario.
Il licenziatario informerà il concedente, qualora sia fatto oggetto di un’azione di contraffazione.

Esclusione di responsabilità
Il licenziatario dichiara di conoscere il prodotto oggetto della licenza e si impegna ad utilizzarlo secondo gli usi consentiti dalla legge italiana.

Problemi nell’erogazione o nel ricevimento dei servizi
In caso di problemi nell’erogazione e/o nella ricezione dei Servizi, le parti si impegnano, in caso di dubbi circa le cause e la natura dei problemi stessi, a effettuare verifiche congiunte sulle rispettive attrezzature e sugli impianti dedicati all’erogazione e alla ricezione dei Servizi al fine di individuare dette cause e di definire la natura dei problemi.

Ritardo o interruzione dei servizi

Nel caso in cui il licenziatario riscontrasse problemi tecnici dovuti al server, dovrà prontamente avvisare il concedente specificando i problemi lamentati.
Le parti si impegnano, ciascuno per quanto di competenza e a proprie cure e spese, a porre rimedio ai problemi lamentati al fine di garantire la continuità dei servizi.
Il concedente si impegna a sostenere tutti i costi necessari per la risoluzione dei problemi qualora questi siano dovuti al mancato rispetto delle indicazioni di cui al presente contratto.

Forza Maggiore
Entrambe le parti saranno sollevate dall’adempimento delle obbligazioni assunte con il presente contratto nella misura, e per tutto il periodo in cui l’adempimento del contratto è impedito da motivi di forza maggiore. La parte richiedente le circostanze di forza maggiore comunicherà prontamente l’inizio e la fine di tali circostanze. Per gli scopi di questo articolo l’espressione “forza maggiore” significa, ma non sarà limitata a, incendio, requisizione, embargo, insurrezione, mancanza di mezzi di trasporto, restrizione all’uso di energia, manifestazioni sindacali e generalmente qualsiasi circostanza fuori dal controllo delle parti.

Se le circostanze di forza maggiore continuano per un periodo superiore a 1 mese entrambe le parti avranno il diritto di risolvere il presente contratto dando avviso per iscritto senza incorrere in ulteriori responsabilità.

Sfruttamento commerciale.
E’ fatto assoluto divieto al licenziatario di sfruttamento commerciale del prodotto.

Art. 5

Il concedente potrà vietare l’uso del software, senza preavviso, nel caso di un uso non conforme alla legge italiana.
Il concedente non è in alcun modo responsabile di eventuali danni cagionati a terzi.

Art. 6
Modifiche o perfezionamenti dei prodotti sotto licenza.

Il concedente si impegna a comunicare al licenziatario ed a mettere a sua disposizione qualsiasi modifica o perfezionamento dei prodotti sotto licenza, da lui apportata nel corso del presente contratto.

Art. 7
Modifiche o perfezionamenti apportati dal licenziatario ai prodotti sotto licenza.

Il licenziatario non potrà apportare modifiche o perfezionamenti ai prodotti sotto licenza.

Art. 8
Pagamento.

La licenza non verrà attivata finché la somma richiesta non sarà stata versata per intero tramite i vari metodi di pagamento:
Il licenziatario non potrà pretendere la restituzione di tale somma, neppure in caso di risoluzione anticipata del contratto, per qualsiasi causa.

Art. 9
Segni distintivi.

Qualunque modifica non autorizzata al software Darkeye verrà considerato un abuso e comporterà la risoluzione immediata del contratto.
Art. 10
Segreto
Il licenziatario si impegna a considerare come strettamente confidenziali tutti i documenti e le informazioni comunicatigli nel corso di un intervento di assistenza tecnica, e ciò anche dopo la fine del contratto.
Egli prenderà ogni necessaria precauzione al fine di salvaguardare il segreto.
Il concedente assume un analogo impegno con riferimento ai documenti ed alle informazioni ricevuti dal licenziatario.
Art. 11
Legge applicabile.

Il contratto è disciplinato dalla legge italiana.

Art. 12
Foro competente

Ogni controversia derivante dal presente contratto o collegata allo stesso, dovrà essere portata, alternativamente, davanti al Tribunale di Catania o al Tribunale di Roma.